Lavandaia-costumi-napoli-francesco-bourcard-7fc09a77-986e-4e37-9717-61c04fe1a63d

Notas Bibliográficas

Mestieri, moda e costume di Napoli antica
La lavandaia
Tavola su cartoncino non retroscritto tratta da:
"Usi e costumi di Napoli e contorni descritti e dipinti" 
Opera diretta da Francesco de Bourcard
Ristampa anastatica del 1990 della pubblicazione originale del 1857 e 1866
Dimensione:
Cm 17,00 x 24,00
Merian - 027
Francesco De Bourcard è un editore italiano di origine napoletana, noto soprattutto per aver coordinato l'edizione di Usi e costumi di Napoli e contorni descritti e dipinti, una delle opere fondamentali della descrizione della città di Napoli e dei suoi abitanti. Se ne hanno poche notizie biografiche.
Proveniente da una famiglia svizzera originaria di Basilea, era nipote del Maresciallo Emanuele Burckhardt (il cognome fu poi francesizzato in De Bourcard), capitano generale del Regno di Napoli, distintosi nella Guerra dei sette anni e nella conquista di Roma (1798-1799).
Appassionato studioso della vita quotidiana della città, De Bourcard si dedicò per circa vent'anni, dal 1847 al 1866, alla stesura dell'opera che lo rese famoso (la comparsa del primo volume avvenne nel 1853), nell'ambito della quale sono ritratte le usanze del tempo, i personaggi tipici del popolo, ed un'ampia carrellata di feste popolari e religiose. Ai testi si accompagnano cento litografie che illustrano in forma grafica i soggetti descritti nei capitoli.
La particolarità dell'opera sta soprattutto nella grande levatura dei partecipanti, sia scrittori che artisti. Tra i primi spiccano Giuseppe Regaldi, Carlo Tito Dalbono, Francesco Mastriani, Emmanuele Rocco, Emmanuele Bidera, Enrico Cossovich; tra i secondi Teodoro Duclère, Giacomo Ghezzi, Tommaso Altamura, Nicola Palizzi ed il suo grande fratello Filippo Palizzi, il quale disegnò circa la metà delle tavole (quarantasette su cento).
  

Gastos de envío

Gastos para el envío en Italia

  • Mensajería 4,90
  • Correo certificado 8,50
  • Si este artículo es pesado o está fuera de formato, el librero te informará de los costes adicionales.
    Derechos arancelarios: Si tu pedido es revisado en la aduana, la entrega puede retrasarse. Si es necesario, tendrás que desaduanar tu pedido, previo pago de los derechos arancelarios.