During the summer holidays, answers may be delayed. We apologise for any inconvenience.

Rivista-popolare-politica-lettere-scienze-sociali-1896-b1bdf399-c474-42b6-b08e-454765aedd09

Notas Bibliográficas

Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali, direttore Napoleone Colajanni, aa. II-XVI, 15 luglio 1896- 31 dicembre 1910 (dal n. 1 del 1896 al n. 24 del 1910), Tip. Tiberina, poi Tip. I. Artero, poi Tip. Pansini, Roma, poi Roma-Napoli, quindici annate complete rilegate in 14 voll., pp. 8164 totali (20 pp. a fascicolo fino al 1901, 28 pp. a fascicolo dal 1902), ill. b.n., cm 30, legature in mezza tela con piatti in carta blu e angoli in tela per il primo volume, in carta rossa per gli altri 13 voll., per tutti i volumi titoli e filetti in oro al dorso. Il lotto comprende anche: Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali, a. XVIII, nn. 1-24, gennaio-dicembre 1912, annata completa rilegata, Tip. Pansini (Napoli) Roma-Napoli, paginazione varia (per un totale di pp. 804), ill. b.n., cm 30, legatura in mezza tela con piatti in carta marmorizzata e titoli e filetti in oro al dorso. Il lotto comprende anche: Rivista popolare. Politica, economica, scientifica, letteraria, artistica, direttore Antonio Fratti, aa. I-III, 15 luglio 1893-15 dicembre 1895 (quindicinnale fino al n. 16 a. II, mensile dal n. 17 a. II in poi), Tip. Dell’Unione Cooperativa Editrice, poi Tip. Fratelli Centenari, poi Stabilimento Tipografico, poi Stabilimento Tipografico dell’Opinione, poi Tipografia Tiberina, Roma, pp. 1872 totali (32 pp. per fascicolo fino al n. 16 a. II, ca. 64 pp. per fascicolo dal n. 17 a. II in poi), ill. b.n., cm 20 fino al fasc. 16 a. II, cm 24 dal n. 17 a. II, legatura in mezza tela con angoli e titoli e filetti in oro al dorso. La Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali, pubblicazione quindicinnale diretta da Napoleone Colajanni, fu edita dal 1896 al 1925 per un totale di trentuno annate. Essa nacque dalla fusione della Rivista popolare. Politica, economica, scientifica, letteraria, artistica, fondata da Antonio Fratti (1893-1896), con la Rivista di politica e scienze sociali di Napoleone Colajanni (1895-1896), la quale appunto dall’a. II, n. 1, 15 luglio 1986, prese il nuovo nome di Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali. La Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali fu tra le espressioni più complete e durature della corrente positivista, antropologica e sociologica in quegli anni dominante nel pensiero filosofico, nonchè delle idee politiche della democrazia radicale, ovvero dell'estrema sinistra democratica dell’epoca, che aveva i suoi maggiori rappresentanti in Cavallotti, Imbriani, Pantano e Bovio e che si batteva per l'allargamento del suffragio politico e amministrativo, contro la legge antianarchica, contro la politica coloniale e per la necessità di un controllo costante sugli atti del governo. La rivista dava spazio alla cronaca del movimento operaio e alla recensioni della letteratura sociale dell’epoca, tuttavia, col passare degli anni accentuò la critica nei confronti del socialismo del comunismo, finendo con l’assumere posizioni filofasciste e reazionarie, poiché vedeva nel fascismo l’unica forza in grado di fermare l’avanzata socialista e comunista. Il presente lotto comprende le annate I-III (manca la quarta e ultima annata, che va dal 1 gennaio al 1 luglio 1896) della Rivista popolare. Politica, economica, scientifica, letteraria, artistica (1893-1895), le annate II-XVI (ovvero le prime 15 annate, 1896-1910) della Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali e l’annata XVIII (1912) della stessa, completa quest’ultima del doppio numero monografico Aspromonte (Aspromonte. Il più grande delitto della Monarchia italiana. 29 agosto 1862-29 agosto 1912, numero doppio monografico della Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali, a. XVIII, nn. 16-17, Roma-Napoli, 20 settembre 1912, pp. 188, ill. b.n., finalini ill. b.n.), dedicato alla commemorazione degli eventi calabresi che a ridosso dell’Unità d’Italia videro protagonisti Garibaldi e i suoi uomini. Ogni volume della Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali è completo dell’indice generale per annata. L’a. XI della Rivista popolare di politica, lettere e scienze sociali comprende infine il doppio numero monografico dedicato a Mazzini in occasione del centenario della nascita, nn. 11 e 12, giugno 1905, pp. 96 in carta spessa, ill. b.n.. Eccezionale insieme, di estrema rarità. Tracce d’uso più evidenti su un paio di volumi che presentano ai piatti macchie di umidità che però non intaccano l’interno dei volumi, per il resto minime abrasioni ai dorsi (e in un caso una piccolissima mancanza), qualche sporadica annotazione a margine, qualche strappetto senza mancanze, minime fioriture e bruniture, ma nel complesso insieme in ottimo stato, con legature solide e interni freschi e puliti. Raro insieme.

Gastos de envío

Gastos para el envío en Italia

  • Mensajería Crono 4,90
  • Correos Contrareembolso 6,90
  • Correo certificado 9,90
  • Si este artículo es pesado o está fuera de formato, el librero te informará de los costes adicionales.
    Derechos arancelarios: Si tu pedido es revisado en la aduana, la entrega puede retrasarse. Si es necesario, tendrás que desaduanar tu pedido, previo pago de los derechos arancelarios.