Nova-scientia-colophon-venezia-nicolo-bascarani-1550-0aa48456-34d6-497d-a13c-6088635e9dbe
Thumb_nova-scientia-colophon-venezia-nicolo-bascarani-1550-81c7db1b-5dbd-4489-be01-6e9218ac8745

Notas Bibliográficas

5 opere in 1 vol. In-4 piccolo (207 x 150 mm.). Legatura in pergamena molle antica ricucita. Ad I: Elaborato frontespizio allegorico, diverse silografie e diagrammi n.t. (4), 32 ff. Ad II: Un ritratto di Tartaglia sul frontespizio, un'illustrazione incollata sul margine del f. 71, e diversi diagrammi ed illustrazioni inc. in legno n.t. 128 ff. Ad III: Grande ritratto dell'autore sul frontespizio, diagrammi e qualche silografia n.t. (24) ff. Ad IV: (4) ff. Ad V: Grande ritratto dell'autore sul frontespizio, diagrammi e qualche silografia n.t. (20, ultimo bianco) ff. Nella prima opera lieve alone su 5 carte e piccolo foro di tarlo nel margine inferiore bianco lontano dal testo di 12 carte, altrimenti esemplare molto ben conservato.
Pregiata raccolta di opere del celebre matematico ed ingegnere. Inizia con la sua prima opera, qui in seconda edizione (prima edizione: 1537), che si occupa di agrimensura, ingegneria, fortificazioni e, più che altro, della “nuova scientia”, ossia di balistica, che ebbe infatti inizio con Tartaglia. Dopo aver scoperto e dimostrato che la traiettoria non è una linea dritta, lo scienziato cerca di dare una spiegazione al volo dei proiettili, spianando così la strada a Galileo che per primo ne fissò i principi matematici. La seconda opera è particolarmente pregiata per il nono libro in cui è descritta la più importante scoperta matematica del Tartaglia, la risoluzione algebrica dell'equazione cubica; si occupa, inoltre, di artiglieria, fortificazioni, topografia ed altri argomenti scientifici; questa seconda edizione ha, rispetto alla prima del 1546, un'aggiunta nel sesto libro. Le tre altre opere sono in prima edizione e difficilmente si trovano assieme. Vi viene descritto un procedimento per riportare a galla le navi affondate e “vi si trovano diverse cose notevoli su argomenti di tecnica (scafandri), di meteorologia (previsioni atmosferiche) e di fisica (pesi specifici).” (Traccani). Dibner, Heralds of Science, 102. PMM 66. Cockle 658 e 660. Sander 7191. Adams 190 e 185. Riccardi II, 496, 499, 504-505.
A valuable collection of five works by the great Italian mathematician and engineer. It begins with the second edition of his first published work, the Nova Scientia, which was meant to be a new «science of mathematics» by its application to problems of surveying, engineering, fortification and, above all ballistics: the author sought a mathematical theory for the flight of projectiles after his discovery, and proof, that a trajectory is not a straight line. This pioneer work paved the way for Galileo who first perfected the true mechanical principles of trajectories with the consequent deduction of mathematical ballistics. The second work is particularly valuable for describing the algebraic resolution of the cubic equation, Tartaglia’s most important mathematical discovery; it also deals with artillery, fortification, topography, and other scientific arguments. The other three works, which are all in first edition, deal with weather forecasting, specific weights, an early prototype of the diving bell, and the problem of raising sunken ships. Allegorical woodcut title, 3 portraits of Tartaglia, and various woodcut diagrams and illustrations in the text. First work with a small mild stain in about 5 leaves and a small wormhole in lower blank margin of 12 leaves not affecting printed surface, otherwise a very good copy bound in old vellum recently recased.

Gastos de envío

Gastos para el envío en Italia

  • Mensajería 4,90
  • carta certificada 9,90
  • Si este artículo es pesado o está fuera de formato, el librero te informará de los costes adicionales.
    Derechos arancelarios: Si tu pedido es revisado en la aduana, la entrega puede retrasarse. Si es necesario, tendrás que desaduanar tu pedido, previo pago de los derechos arancelarios.