Notas Bibliográficas

In-4°, (8), 80pp, mancante della carta ripiegata, le ultime 4 carte non sono in sequenza ma tutto il quaderno è stato stampato in maniera diversa dall’usuale, il volume è ben completo ma con questa variante tipografica probabilmente della primissima tiratura o delle prove di stampa. Seconda edizione. Capilettera, finalini, illustrazioni xilografiche, legatura in cartoncino bruno. Marca tipografica al frontespizio (Minerva che tende il braccio destro verso un ulivo e tiene con la sinistra uno scudo. Motto sul nastro: Pacis opus). Buona copia. Nell'estate del 1606 Galileo stampava a Padova Le operazioni del compasso geometrico et militare, un testo di matematica pratica che rappresentava il suo esordio nel campo dell'editoria tecnico-scientifica. Pur essendo concepito come uno "scherzo matematico" per l'istruzione del giovane principe Cosimo de' Medici, l'opuscolo descriveva le operazioni di uno strumento raffinatissimo: il primo vero strumento di calcolo multifunzionale dell'età moderna. Il libro fu stampato in sole 60 copie che venivano vendute in casa dell'autore insieme ad altrettanti esemplari del già famoso compasso. Le ragioni di tanto interesse vanno ricercate nel particolare indirizzo pratico attribuito alle scienze matematiche nel corso del Rinascimento, soprattutto in risposta alle nuove esigenze maturate in campo militare. Come si legge nel proemio, il compasso svolgeva «operazioni per lo più attenenti al soldato» e dunque le istruzioni furono scritte in volgare. Tra le varie operazioni consentite dall’uso del compasso, la misura delle distanze era un'operazione fondamentale per il corretto puntamento delle artiglierie. Una volta stabilita la distanza del bersaglio, l'artigliere era in grado di giudicare l'alzo del cannone in rapporto anche al peso dei proietti. In-4 °, (8), 80pp, missing the folded table, the last 4 leaves are not in sequence but the whole gathering has been printed in a different way from the usual, the volume is complete but with this typographical variant probably of the very first issue or print proofs. Second edition. Initial letters and tail ornaments, woodcut illustrations, brown cardboard binding. Printer’s mark on the title page (Minerva stretching her right arm towards an olive tree and holding a shield in her left hand. Motto on the ribbon: Pacis opus). Good copy. In the summer of 1606 Galileo printed in Padua The operations of the geometric and military compass, a text on practical mathematics that represented his debut in the field of technical-scientific publishing. Although conceived as a "mathematical joke" for the instruction of the young prince Cosimo de 'Medici, the booklet described the operations of a very refined instrument: the first true multifunctional calculation tool of the modern age. The book was printed in only 60 copies which were sold in the author's house together with as many copies of the already famous compass. The reason for such interest is to be found in the particular practical orientation attributed to mathematical sciences during the Renaissance, above all in response to the new needs matured in the military field. As we read in the preface, the compass involved "operations mostly related to the soldier" and therefore the instructions were written in the vernacular. Among the various operations allowed by the use of the compass, the measurement of distances was a fundamental operation for the correct aiming of the artillery. Once the distance to the target was established, the gunner was able to judge the gun lift in relation to the weight of the projectiles.

Tiempos de entrega y Gastos de envío

Gastos para el envío en Italia

Tipo Plazo de entrega Gastos Contra entrega
CRONO SDA Consegna in 3 - 10 giorni lavorativi 4,70 No
Express Consegna in 1 - 2 giorni lavorativi 8,90 No
Tiempo de entrega: estimado a partir de la confirmación de disponibilidad del librero.
Derechos arancelarios: Si tu pedido es revisado en la aduana, la entrega puede retrasarse. Si es necesario, tendrás que desaduanar tu pedido, previo pago de los derechos arancelarios.