Isola-delle-donne-viaggio-engano-elio-modigliani-edbffae6-c26d-491f-8ec4-fec9e2bfa42f
  • Librería: Mazzei (Italia)
  • Año de publicación: 1894
  • Editor: Ulrico Hoepli Editore Libraio della Real Casa
  • Sugetos: Antropologia, Etnologia, Viajes
  • Lugar de publicación: Milano

Notas Bibliográficas

In-8° (24 x 16 cm), pp. XII, 312, legatura coeva in mezza tela. Con venticinque tavole in bianco e nero e cinquanta figure, sempre in bianco e nero, nel testo, e una carta geografica, ripiegata, fuori testo, raffigurante: "Isola di Engano (Indie Orientali Olandesi), redatta secondo le carte dell'Helfrich e dell'Ammiragliato inglese e gli appunti del Dott. Elio Modigliani" (scala 1:92,592). Manca il foglio ospitante le pagine I-II, bianco al recto e riportante al verso i titoli di altri tre scritti dati alle stampe dal Modigliani (La donna Nias, Un viaggio a Nias, Fra i Batacchi indipendenti), foglio che si allega in facsimile (stampa in bianco e nero su foglio sciolto avente le stesse dimensioni delle pagine del libro, con, nella parte che riproduce il verso, le scritte in corpo più piccolo leggermente sfocate). Nell'angolo inferiore esterno del foglio ospitante l'occhietto, mancanza, di 3,1 x 2,3 cm circa, molto lontano dalla parte impressa, ben reintegrata con carta giapponese. Qualche piccolo strappo, senza perdite, ben rimarginato da intervento di restauro, nei margini di alcuni fogli; nel dettaglio, uno, di 1,3 cm, nel bordo esterno sinistro di Tavola I, strappo che non interessa l'illustrazione in essa ospitata; due nel grande foglio ripiegato con la carta geografica, uno nel margine interno e uno lungo una delle piegature; uno, di 0,5 cm, nel margine esterno del foglio con la Tavola IV, lontano dall'illustrazione; uno, di 1,1 cm, nel margine superiore del foglio con le pagine 75-76, lontano dal testo. Nel margine superiore del foglio ospitante la Tavola V, mancanza di 5 x 3 cm, che non interessa né i titoli correnti, né l'immagine in essa contenuti, mancanza reintegrata con carta giapponese. I fogli con al recto le Tavole IV e V, ospitanti quelle che nella numerazione sono le pagine 71-72 e 77-78, per un errore del legatore sono stati inseriti tra pagina 18 e pagina 19. Piccole macchie color marrone chiaro nel bordo superiore dell'occhietto, all'altezza dell'angolo interno e nel bordo esterno di pagina 312, lontano dal testo. Segni d'umido alle pagine, per il resto ben conservato. Rara edizione originale. Si tratta del resoconto del viaggio compiuto nel 1891 dall'esploratore e naturalista Elio Modigliani nell'isola di Engano, nell'arcipelago malese, quell'"isola della gente nuda", o "isola delle donne", di cui avevano narrato viaggiatori portoghesi, olandesi e inglesi, nella maggior parte dei casi approdati su quelle coste dopo esser scampati a un naufragio. Nello scritto, Modigliani racconta del suo incontro con gli eredi di quegli Enganesi che utilizzavano le proprie donne come esche per compiere agguati a naufraghi o a malcapitati visitatori e che erano soliti depredare le navi straniere alla fonda presso le loro coste: non si tratta, dunque, semplicemente, della relazione delle escursioni compiute all'interno e intorno all'isola per fotografare e raccogliere animali, piante e materiale etnografico, ma è soprattutto il ritratto di una civiltà, che viene descritta nei suoi costumi, nelle sue usanze, nelle sue leggende. Indice: Indice delle Tavole; Indice delle Figure. Capitolo I. Dal lago di Toba alla costa di Sumatra; Capitolo II. La partenza per Engano; Capitolo III. Cose di mare; Capitolo IV. Ricerche sulle prime notizie di Engano; Capitolo V. Gli uomini di Engano; Capitolo VI. Il soggiorno a Chifaiúc; Capitolo VII. Da Chifaiúc a Búa-Búa; Capitolo VIII. Le case; Capitolo IX. Malattie e causa dello spopolamento dell'isola; Capitolo X. La festa del Pahachíac; Capitolo XI. La caccia al cinghiale; Capitolo XII. Usi funebri; Capitolo XIII. Feste e matrimoni; Capitolo XIV. Su e giù per l'isola; Capitolo XV. Le armi degli Enganesi; Capitolo XVI. La partenza; Capitolo XVII. La lingua; Capitolo XVIII. Sull'origine degli abitanti. Bibliografia. Indice alfabetico. Elio Modigliani (Firenze,1860 - Viareggio, 1932) fu un viaggiatore, un naturalista ed un appassionato etnologo. Dopo aver compiuto importanti ricerche di carattere paleontologico in Liguria, nel 1886 intraprese un viaggio nell'arcipelago malese, visitando in particolare l'isola di Nias. Nel 1890 si recò a Sumatra, spingendosi all'interno fino al Lago Toba e alla regione dei Batacchi, e, nel 1891, si spostò nell'isola di Engano. In un'ultima spedizione, nel 1894, esplorò l'isola Mentawai. Le sue ricche ed importanti collezioni etnologiche sono conservate nel Museo di antropologia di Firenze.

Gastos de envío

Gastos para el envío en Italia

  • Correo certificado 5
  • Correos Contrareembolso 7
  • Si este artículo es pesado o está fuera de formato, el librero te informará de los costes adicionales.
    Derechos arancelarios: Si tu pedido es revisado en la aduana, la entrega puede retrasarse. Si es necesario, tendrás que desaduanar tu pedido, previo pago de los derechos arancelarios.