Degli-odierni-uficii-della-tipografia-libri-discorso-d62db757-bf66-471f-b444-5f2216acf43b

Notas Bibliográficas

In 16, cm 11 x 18, pp. (4) + 180. Brunitura particolarmente fastidiosa alle prime pagine e alle ultime. Cartonatura. Edizione originale e unica di quest'opera di grande rarita' dedicata all'analisi degli effetti della legge del 1822 che aveva imposto, nel Regno delle Due Sicilie, i dazi sui libri stranieri. Mele, che si oppone fermamente a questa norma, considerandola causa di una profonda stagnazione delle idee senza d'altra parte riuscire a sortire reali effetti di vantaggio da parte delle imprese tipografiche locali, affronta il problema economico collegandolo ai problemi della coltura e dell'intelletto. L'appendice al capitolo V contiene l'elenco di opere particolarmente necessarie, pubblicate in quegli anni in Italia e in Europa, non presenti sul mercato del Regno delle Due Sicilie: '...mal si possono studiare le scienze naturali in un paese dove uno non trova a comperare le opere di Cuvier, Breislak, di Decandolle...'. Quadro di grande interesse per lo studio del mercato librario napoletano ma anche italiano, sia dal punto di vista piu' propriamente culturale che da quello meramente economico come analisi degli effetti delle restrizioni daziarie. ITA

Gastos de envío

Gastos para el envío en Italia

  • Correo certificado 4,70
  • Mensajería Crono 4,90
  • Si este artículo es pesado o está fuera de formato, el librero te informará de los costes adicionales.
    Derechos arancelarios: Si tu pedido es revisado en la aduana, la entrega puede retrasarse. Si es necesario, tendrás que desaduanar tu pedido, previo pago de los derechos arancelarios.